Beppe Grillo su sovrappopolazione e consumismo Stampa E-mail

Il 20 Dicembre 2018, cioè oltre dodici anni dopo la lettera che gli indirizzò Marco Pannella, Beppe Grillo ha pubblicato un intervento in cui mostra di aver compreso anche il problema della sovrappopolazione (oltre a quello del consumismo). Si può storcere il naso per il linguaggio usato, ma i problemi di cui parla sono reali.

Il collasso della civiltà è una certezza 

di Beppe Grillo 

Cinquant’anni dopo la pubblicazione del controverso libro “The Population Bomb”, il biologo Paul Ehrlich avverte che la sovrappopolazione e il consumo eccessivo ci stanno spingendo oltre il limite.

Secondo il biologo Paul Ehrlich un crollo devastante della civiltà è “quasi certezza”. Nei prossimi decenni saremo condannati a causa della continua distruzione della natura, l’unica “entità” che sostiene la vita sulla Terra.

Secondo il biologo la popolazione ottimale del mondo è meno di due miliardi di persone, cioè 5,6 miliardi in meno rispetto ad oggi. Questa massa deforme di persone intossica il pianeta con sostanze chimiche sintetiche, distrugge ogni risorsa, il tutto senza alcuna cura per la natura e i suoi cicli.

LEGGI TUTTO

Copyright 2000 - 2004 Miro International Pty Ltd. All rights reserved.
Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.

sovrappopolazione, demografia, fame nel mondo, carestie, epidemie, inquinamento, riscaldamento globale, erosione del suolo, immigrazione, globalizzazione, esaurimento delle risorse, popolazione, crisi idrica, guerra, guerre, consumo, consumismo