Home arrow Interventi degli iscritti arrow Ruini, Magna Carta e la sovrappopolazione
Ruini, Magna Carta e la sovrappopolazione Stampa E-mail

Da www.radicali.it

Nella platea di Magna-Carta avranno esultato quando il cardinale Ruini ha accennato al tema della bassa natalità in Italia, sua vecchio amore e sul quale ha bacchettato la classe politica, «passata e presente», per non aver sufficientemente visto il problema demografico, «il più importante dell’Italia». Ruini ha detto che «la mia convinzione parte invece dalla constatazione che una nazione vecchia non ha futuro e che una collettività umana che non fa figli è destinata al declino». Mi ricordo nel film “Il nome della rosa” il tracimato saluto/benedizione dei vescovi nelle carrozze blindate e mi domando se questo porporato ha una minima idea della realtà di fame nel mondo e delle vere cause, in primis la sovrappopolazione, o se magari anche lui è sponsorizzato da chi guadagna sulla fame e sui genocidi.

Dopo Letta e Bindi il maestro ribadisce.

Paolo Musumeci, tesoriere di Rientrodolce

www.rientrodolce.org

Copyright 2000 - 2004 Miro International Pty Ltd. All rights reserved.
Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.

sovrappopolazione, demografia, fame nel mondo, carestie, epidemie, inquinamento, riscaldamento globale, erosione del suolo, immigrazione, globalizzazione, esaurimento delle risorse, popolazione, crisi idrica, guerra, guerre, consumo, consumismo