Home arrow Interventi degli iscritti arrow Congresso di Radicali Italiani: un bilancio
Congresso di Radicali Italiani: un bilancio Stampa E-mail
Congresso di Radicali Italiani: un bilancio
               
06.11.2006
              
Cari compagni, di ritorno dal congresso di Radicali Italiani, desidero esprimere un giudizio molto positivo sui risultati raggiunti. Il merito di questo successo va a tutti i compagni e in primo luogo a Marco Cappato, a Marco Perduca, a Massimo Ippolito, a Luca Pardi, ma dovrei nominare tutti. E' stato un lavoro di squadra, in continua consultazione e collaborazione tra tutti: a loro il mio più sentito apprezzamento, il mio ringraziamento e un caldo abbraccio.
Tra i nostri successi devo menzionare, in primo luogo, quello strepitoso che abbiamo ottenuto alla Commissione Ambiente. Presieduta da Marco Cappato, con una relazione senza compromessi, è stata la più frequentata di tutte e la linea di politica ambientale della vecchia segreteria ne è uscita sconfitta, in proporzioni tali che chiamarla "rotta" è un understatement. Praticamente tutti gli interventi sono stati concordi su strategie sintoniche a quelle di Rientrodolce e spero che il mio intervento abbia valso a chiarire i nostri obiettivi: raggiungimento di un tasso di fertilità medio nel mondo di due figli per donna e uscita dell'Italia dai combustibili fossili per uso energetico entro il 2020. Entrambi sono obiettivi raggiungibili, entrambi sono raggiungibili entro il 2020. Ora possiamo lavorare per raggiungerli.
Il secondo grande successo è stata l'approvazione del nostro emendamento alla mozione generale. E' vero che, al tavolo di presidenza, abbiamo avuto l'astensione di Marco Beltrandi e l'assenza di Emma Bonino e di Daniele Capezzone, ma l'emendamento è stato approvato a larga maggioranza, senza necessità di procedere al conteggio dei voti. Una grande differenza dallo scorso anno, quando la votazione dovette essere ripetuta, per una doppia conta, che si concluse con una nostra sconfitta per pochi voti.
Infine Rientrodolce è stato accolto nella lista di maggioranza, presentata dalla segreteria entrante, e non ci deve sfuggire il significato di condivisione, da parte della direzione eletta, della nostra linea politica in campo demografico, energetico e ambientale. Questa lista ha ottenuto una maggioranza di tre quarti dell'assemblea e questo ci incoraggia e ci permette di ambire a condividere la responsabilità della gestione delle politica ambientale di Radicali Italiani.
Il coronamento del nostro successo è poi venuto in serata, quando Marco Pannella ha esclamato "Viva Rientrodolce!" e certamente è a lui che dobbiamo tutto, al suo sostegno costante e di lunga durata e all'affetto con cui ci ha sempre soccorso nei momenti di scoraggiamento.
Abbiamo donato a Rita Bernardini la fotografia con cui, alla manifestazione di Natale per l'amnistia, essa aveva manifestato la propria simpatia per Rientrodolce, simapatia che ci ha confermato, promettendo di esporre la foto nel suo ufficio.
Lo stesso abbiamo fatto, donando la stessa foto a Marco Pannella, alla fine del Congresso. Ho lasciato Marco, la domenica sera con una lunga stretta di mano guardandoci negli occhi, perché non avevo parole per esprimergli la nostra gratitudine.
         
Guido Ferretti
Copyright 2000 - 2004 Miro International Pty Ltd. All rights reserved.
Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.

sovrappopolazione, demografia, fame nel mondo, carestie, epidemie, inquinamento, riscaldamento globale, erosione del suolo, immigrazione, globalizzazione, esaurimento delle risorse, popolazione, crisi idrica, guerra, guerre, consumo, consumismo