Home arrow Interventi degli iscritti arrow Guido Ferretti aderisce alla campagna "Faccio la mia parte"
Guido Ferretti aderisce alla campagna "Faccio la mia parte" Stampa E-mail

Guido Ferretti, tesoriere di Rientrodolce, ha aderito alla campagna "Io faccio la mia parte" di Progetto Gaia, che chiede di dedicare almeno un giorno della settimana al consumo equo e sostenibile, con il seguente messaggio:

Condivido lo spirito e gli obiettivi dell'iniziativa di Progetto Gaia, ma, in quanto membro dell'associazione radicale Rientrodolce (www.rientrodolce.org), aggiungo quanto segue:
a) ritengo che il degrado dell'ecosistema planetario sia dovuto sia al modello insostenibile dei consumi che all'eccesso di consumatori. Dovremmo porci l'obiettivo di raggiungere un bilanciamento tra un dignitoso stile di vita per tutti gli abitanti della Terra e la popolazione globale, in modo che sia possibile chiudere i cicli delle risorse e si consumino solo quelle rinnovabili.
b) limitarsi a promuovere una decrescita dei consumi senza contemporaneamente promuovere una riduzione della popolazione mondiale potrebbe avere addirittura conseguenze negative, in quanto rimanderebbe il crollo dell'ecosistema al momento in cui la popolazione che ne pagherebbe le conseguenze sarebbe ancora più numerosa.
c) la riduzione della natalità dovrebbe essere ottenuta con mezzi volontari, attraverso campagne mondiali di informazione e responsabilizzazione degli individui sulla contraccezione e la genitorialità responsabile
d) anche la pace può essere favorita da una riduzione della competitività per le poche risorse rimaste disponibili, da ottenersi agendo, nel senso della decrescita, su entrambi i fattori: popolazione e stile di vita
e) in quanto radicale distinguo tra pacifismo, nel senso di disimpegno da ogni conflitto, e nonviolenza, nel senso di convinzione che la guerra può solo aggravare i problemi, ma non è lecito, una volta che, nonostante gli sforzi per evitarlo, un conflitto è esploso, astenersi dalle scelte.

Guido Ferretti

 

Copyright 2000 - 2004 Miro International Pty Ltd. All rights reserved.
Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.

sovrappopolazione, demografia, fame nel mondo, carestie, epidemie, inquinamento, riscaldamento globale, erosione del suolo, immigrazione, globalizzazione, esaurimento delle risorse, popolazione, crisi idrica, guerra, guerre, consumo, consumismo